Controllo delle emissioni in atmosfera

Grazie al suo reparto specializzato in analisi chimiche, la Simpes può oggi eseguire campionamenti e analisi delle emissioni in atmosfera, in base a quanto stabilito dal D.Lgs. 152/06.

Per quanto riguarda l’ambito del controllo dell’inquinamento atmosferico, la ditta esegue determinazioni di particolato (come polveri, PM10, metalli pesanti, IPA, PCDD / PCDF) e di inquinanti sotto forma di gas (ad esempio solventi, acidi, SOx, NOx, CO, CO2).

Campionamenti delle emissioni industriali

L’azienda effettua campionamenti per l’analisi degli inquinanti, tra cui:

  • polveri aerodisperse
  • amianto
  • metalli
  • agenti organici e inorganici
  • radon
  • agenti microbiologici

 

Le analisi delle emissioni in atmosfera vengono fatte sia in ambiente esterno sia presso il luogo di lavoro grazie alla dotazione di unità mobili attrezzate per il controllo e la rilevazione continua di tutti i composti organici e inorganici volatili, in base a quanto stabilito dal D.Lgs. 81/08.
In questo modo è possibile individuare gli agenti inquinanti e di conseguenza progettare tutte le misure necessarie per ridurre il rischio o in alternativa, come nel caso della presenza di fibre di amianto, studiare gli interventi tecnici essenziali di bonifica.

Inquinamento atmosferico di impianti industriali

Il controllo dell’inquinamento atmosferico viene eseguito anche attraverso la verifica dei materiali e delle sostanze in uscita da impianti industriali particolarmente complessi: dalla sede di Terni operiamo infatti a livello regionale anche presso forni inceneritori per elaborare procedure di abbattimento fumi e sostanze aerodisperse, con interventi integrativi finalizzati al rispetto della normativa ambientale in vigore.

Share by: